Indice del forum Caudiciformi & pachicauli

Pachypodium Lamerei...Cosa ne devo fare?

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> COLTIVAZIONE
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Il Giulione



Registrato: 09/10/10 22:38
Messaggi: 29

MessaggioInviato: Mar Ott 26, 2010 12:04 am    Oggetto: Pachypodium Lamerei...Cosa ne devo fare? Rispondi citando

Ho voluto comprare questa piantina per avvicinarmi un po' al mondo delle caudiciformi (anche se mi sa che è un pachicaulo...sorvoliamo Laughing ) ma ora mi sorge il problema...Come devo trattarla?
Ho già letto che vuole una composta un po' più ''grassa'' che le cactacee, tipo un 40% terriccio e un 60% di inerti. Mal regge le temperature inferiori ai 7 gradi e durante il riposo vegetativo bisogna tenerlo a stecca d' acqua. Fin qui tutto giusto? Rimangono alcune domande:
1) Durante il riposo vegetativo perde le foglie, vero?
2) Che tipo di fertilizzante devo dargli? Faccio bene a mischiare un pizzico di cornunghia alla composta?
3) Lo rinvaso quando arriva lo primavera o adesso?
4) Posso farlo svernarlo dentro casa così non rischia di congelare? In casa mia le temperature sono più o meno (in inverno) 18-21 gradi, e comunque lo tengo distante dal calorifero.

Aspetto un saaaaaaaacco di risposte Cool
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Lele



Registrato: 21/08/10 00:47
Messaggi: 27
Località: Grosseto

MessaggioInviato: Mar Ott 26, 2010 12:49 am    Oggetto: Rispondi citando

1) si, perde le foglie. O almeno è quello che fanno i suoi consimili come P. brevicaule o P. densiflorum

2)il cornunghia se non sbaglio lo si può mescolare alla composta in quantità dello 0,5%. Oppure 1% di concime trivalente 7-14-21. Oppure vedi le informazioni qui: http://www.cactusedintorni.com/Appunti-di-coltivazione/index.html

3)Per il rinvaso, io l'ho fatto subito, visto che non ho assolutamente toccato il pane di terra. Se vuoi cambiare totalmente il terreno penso che devi aspettare il risveglio.

4) se il terreno è asciutto, penso che 8-10°C riesce a sopportarli. Ma se lo tieni in casa, a minimo 15-20°C non credo che vada in dormienza, e quindi continuerà a vegetare.

Queste sono le mie idee. Forse sbaglio, ma generalmente in giro dicono che vada trattato così un pachypodium.

Io personalmente ne ho uno alto si e no 5-6cm, ma che è stata la mia prima succulenta seria. Lo tengo in balcone con minimo 14°C e lo bagno solo quando sento la base del fusto un pò morbida.

Spero d'esser stato d'aiuto U__U
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Il Giulione



Registrato: 09/10/10 22:38
Messaggi: 29

MessaggioInviato: Mar Ott 26, 2010 6:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Allora...

1) Ok, allora pensavo giusto,
2) Una pizzico di cornunghia non fa mai male (come il cacio nei maccheroni),
3) Aspetterò il risveglio, ho paura che ci sia torba tra le radici e ora non me la sento di disturbarlo,
4) Qui da me di notte la temperatura tocca già i 6° quindi direi che fuori non ci sta, in casa però dici che continua a vegetare? E allora come faccio?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Lele



Registrato: 21/08/10 00:47
Messaggi: 27
Località: Grosseto

MessaggioInviato: Mar Ott 26, 2010 8:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

effettivamente non lo sò...
se lo tieni in casa penso che sarebbe l'equivalente del simulare un inverno in nord africa, per fà un esempio a caso. Quindi penso che finchè la temperatura sta sopra i 15-20 gradi, lui continua a vegetare.

comunque penso che in casa lo puoi tenere tranquillamente... con i semenzali si fanno vegetare per un anno intero prima del primo riposo, indi per cui penso sia applicabile anche agli esemplari adulti. Forse.

Meglio aspettare chi ne ha già uno da qualche anno...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anthony



Registrato: 21/10/10 01:40
Messaggi: 13
Località: Bologna

MessaggioInviato: Mer Ott 27, 2010 1:39 am    Oggetto: Inverno Pachypodium Rispondi citando

Ciao Giulio,
io ho un lamerei da tre anni e in inverno l'ho riparato sempre in casa o in ufficio (vedi foto appena postate Cool ), perde quasi tutte le foglie e anzi gli anni passati mi hanno pure fatto un po' di muffa, credo a causa di versamenti inopportuni di acqua sopra alla sera.
Ma a parte questo nessun problema, anche se la luce è scarsa.
Credo sia meglio una temperatura più bassa (15-20°C) così dorme e non si mette a vegetare (e non ammuffiscono le foglie).
Tienilo abbastanza asciutto e ce la fa tranquillamente.
Ora ho messo in sua compagnia anche gli altri Pachypodium new entry (un rusulatum v. gracilius e un densiflorum, presi alla festa del cactus un mesetto fa), come pure Adenium e altri caudiciformi. Spero mi vada bene anche con questi, ci ho preso gusto Smile
Riguardo alla cornunghia, essendo un concime azotato non mi pare abbia molto senso metterla ora....comunque qualcuno ben più addentro di me saprà dirti cosa fare.
Spero di esserti stato utile, ciao.... PS Guarda le foto dei miei caudici (tra cui il lamerei) nella sezione presentazioni Laughing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Il Giulione



Registrato: 09/10/10 22:38
Messaggi: 29

MessaggioInviato: Gio Ott 28, 2010 6:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Per adesso lo sto tenendo bene attaccato al muro, credo che lo metterò in casa solo nelle notti fredde Very Happy
Dai, se mi vorrà bene non marcirà Laughing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
jerry09



Registrato: 01/11/09 18:14
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Mar Nov 30, 2010 4:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

io il mio c'è l'ho in serra riscaldata con min 9° e max 10°. per ora ha ancora le foglie, ma pian piano le sta perdendo, asciutto da quasi 2 mesi, solo 2 nebulizzate contate in questo periodo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Il Giulione



Registrato: 09/10/10 22:38
Messaggi: 29

MessaggioInviato: Sab Dic 11, 2010 12:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Finora ha retto bene anche alle nevicate, è sempre bello tonico!
Sarà che in quella serra fredda di freddo non ce n'è nemmeno un po' Shocked
Tutte le piante che ho sembrano non patire, quindi per il momento rimangono lì Very Happy
In primavera vi aggiornerò sulla crescita Wink
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Il Giulione



Registrato: 09/10/10 22:38
Messaggi: 29

MessaggioInviato: Mar Apr 19, 2011 3:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Eccomi tornato! Il Pachy sembra avercela fatta! L' unico tra le caudiciformi che avevo, tutte decedute Embarassed
Il fatto è che le foglie non le ha perse del tutto, forse perchè avendolo preso in ottobre da una serra riscaldata ha subito lo shock termico, quello dello spostamento e quello del rinvaso (già, alla fine l' avevo rinvasato lo stesso, la torba era fradicia), è rimasto un attimino sconvolto Very Happy Ora comunque è ancora in serra fredda, che tengo aperta per far arieggiare e per non trasformare le mie piante in soufflè! Sembra sopravvivere, speriamo cresca, è proprio bello!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Il Giulione



Registrato: 09/10/10 22:38
Messaggi: 29

MessaggioInviato: Mer Apr 27, 2011 9:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il Giulione ha scritto:
Eccomi tornato! Il Pachy sembra avercela fatta! L' unico tra le caudiciformi che avevo, tutte decedute Embarassed
Il fatto è che le foglie non le ha perse del tutto, forse perchè avendolo preso in ottobre da una serra riscaldata ha subito lo shock termico, quello dello spostamento e quello del rinvaso (già, alla fine l' avevo rinvasato lo stesso, la torba era fradicia), è rimasto un attimino sconvolto Very Happy Ora comunque è ancora in serra fredda, che tengo aperta per far arieggiare e per non trasformare le mie piante in soufflè! Sembra sopravvivere, speriamo cresca, è proprio bello!

Vive vive! Arrivano le foglioline nuove Very Happy
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> COLTIVAZIONE Tutti i fusi orari sono GMT + 4 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Forumer.it © 2015